Acquari e dintorni
Ciao, finalmente ci sei. Buon divertimento ;-)

surriscaldamento acquario

Andare in basso

surriscaldamento acquario

Messaggio  fromana il Ven Lug 16, 2010 1:52 am

con molti dubbi ho acquistato le ventole per l'acquario degli orfiamma , in una serata sono passata da 29 gradi a 27 , funzionano anche con questo caldaccio torrido , meno male !!!! il pesce superstite dalla decimazione di circa un anno fa è passato a miglior vita , identici sintomi degli altri , morti 1 anno fa , ho sostituito il 90 % dell'acqua ma non per la morte del pesce perchè mi dava fastidio la nebbiolina perenne , pare che anche questa cosa abbia funzionato , i pesci stanno benone , uno solo quello bianco con solo la testa e i margini delle pinne rosse , da 3 settimane ogni tanto gli appare una macchia rossa secondo me è sangue vicino alla pinna finale non capisco se, se la provoca lui sbattendosi contro tutto oppure è qualche malattia , mettendo il sale in mezza giornata gli sparisce ma continua a strusciarsi contro le pareti , una leggera batteriosi però ce l'hanno tutti , sarà il caldo non lo so ogni tanto vedo che si strusciano sul ghiaino , bho!!!!!
ho venduto 5 avannotti maschi le femmine non le vuole nessuno , il resto della comitiva gode di ottima salute continuano a convivere 1 maschio da solo 4 maschi con 2 femmine e 8 avannotti non ancora bene definiti , ho approntato il terzo mini acquario con l'idea di prendere un betta pinne lunghe bianco , vedremo ..............
avatar
fromana

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54

Torna in alto Andare in basso

Re: surriscaldamento acquario

Messaggio  Renato il Ven Lug 16, 2010 9:13 am

Ciao Francesca, grazie per essere intervenuta ( Wink ) sollevando tra l'altro un'argomento molto "interessante" soprattutto di questi tempi. Allora...che ne dici se facessimo un piccolo riassunto di alcune regole da seguire in questi casi Question Diciamo sull'onda dei miei ricordi e di alcune esperienze fatte...

Bene. Mettiamo che l'acqua del nostro acquario raggiunga i 30 gradi centigradi ed oltre ed abbiamo pesci, piante e lampade accese: che fare Question Innanzitutto l'idea delle ventoline da pc e' molto utile come hai potuto gia' verificare. Pero' potrebbe non bastare, soprattutto con pesci che mal tollerino acque molto calde. E cmq le ventole funzionano con l'elettricita' e quest'ultima non e' gratis: per lo meno non ancora Smile Quindi i consigli della nonna sono i seguenti: togliere i coperchi sostituendoli con delle reti rigide di plastica o ferro a prova d'acqua; aggiungere una pietra porosa (che produca bolle grandi) da sistemare a circa una decina di centimetri sotto la superficie dell'acqua e collegata ad un aereatore di buona potenza; cambi d'acqua piu' frequenti del normale.

Ora torniamo al primo punto: la o le reti rigide. Il senso di questa cosa e' ovvio: impedire che qualche pesce ci salti fuori dalla vasca. Al tempo stesso abbiamo realizzato soprattutto cio' che ci eravamo prefissati di raggiungere e cioe' la diminuzione della temperatura per evaporazione. Una volta si consigliava anche di spegnere qualche lampada, nel caso se ne avesse piu' di una, o cmq di accorciarne il fotoperiodo. Bene: non fatelo Smile Proprio in relazione ad un'alta temperatura le piante accelerano di molto il loro metabolismo avendo bisogno al tempo stesso di piu' "nutrienti", diciamo cosi'. E la luce e' uno di quelli Wink

Secondo punto: una "porosa". Anche questo consiglio e' ovvio: muovendo l'acqua (appunto con bolle grandi e non fini) si fa in modo che il nostro acquario catturi piu' ossigeno atmosferico in modo da compensare rapidamente (soprattutto di notte quando le piante lo assumono per liberarsi di anidride carbonica) il suo basso tenore derivante dall'acqua calda. Infatti ricordo che piu' la temperatura e' alta e meno ossigeno vi e' presente e viceversa (poi ovviamente la differenza la fanno pompe, filtri e...aereatori). Consiglio a tal proposito di sistemare la "porosa" a non piu' di 10/15 cm di profondita' per evitare eccessive turbolenze che invece ci sarebbero se la si facesse arrivare sino al fondo. La distanza suggerita invece e' assolutamente sufficiente ad ossigenare per bene tutto l'acquario senza quindi "effetti collaterali" indesiderati Smile

Terzo (ed ultimo) punto: i cambi d'acqua. E' presto detto: un po' come il rapporto tra l'ossigeno e la temp. anche in presenza di un'acqua piu' calda del normale batteri e parassiti (potenzialmente patogeni) accelerano le loro funzioni vitali riproducendosi velocemente. Risultato: pesci che si "strusciono" dappertutto e/o veri e propri casi di malattie batteriche conclamate. A dire la verita' se non si rispettasse il secondo punto (e cioe' l'introduzione in vasca di una pietra "porosa") si metterebbero a dura prova batteri e parassiti in quanto essi, nella maggior parte dei casi, sono molto sensibili a forti diminuzioni di ossigeno. Ma cosi' facendo pero' complicheremmo (e di molto) la vita anche ai nostri pesci e alle nostre piante senza una adeguata pausa "refrigerante", per cui l'unica maniera per contenere tutti gli agenti patogeni e allo stesso tempo assicurare una "buona" acqua al nostro acquario, malgrado un'alta temperatura, e' quella di cambiare l'acqua piu' spesso con relativa sifonatura del fondo: ad esempio un 20% ogni tre o quattro giorni sarebbe un buon compromesso.
Perche' dico che contemporaneamente al cambio d'acqua bisognerebbe anche pulire il fondo Question Perche' dopo piante e batteri anche i pesci all'aumentare della temperatura mangiano di piu' si muovono di piu' e...vanno al bagno piu' spesso facendo felice un sacco di batteri che poi...insomma avete capito Wink

fromana ha scritto: (...) ho approntato il terzo mini acquario con l'idea di prendere un betta pinne lunghe bianco , vedremo ..............
E vai...il terzo acquario Smile
avatar
Renato
Admin

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 31.12.09
Età : 54
Località : Chieti, Italia

Torna in alto Andare in basso

Re: surriscaldamento acquario

Messaggio  fromana il Ven Lug 16, 2010 3:02 pm

le ventole hanno fatto il loro dovere sono 2 ventole per acquari fino ad 80 lt costo 23 euro da ieri sera che la temperatura dell'acqua era quasi 30 stamattina l'ho trovata a 25 Smile
avatar
fromana

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 27.01.10
Età : 54

Torna in alto Andare in basso

Re: surriscaldamento acquario

Messaggio  Renato il Dom Lug 18, 2010 6:56 am

Be'...allora ignora i miei suggerimenti e vai avanti di ventole: l'ho detto che le mie erano le cosiddette "ricette della nonna", anzi del nonno dato che l'acquariofilia e' stata da sempre piu' maschile che femminile Smile
avatar
Renato
Admin

Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 31.12.09
Età : 54
Località : Chieti, Italia

Torna in alto Andare in basso

Re: surriscaldamento acquario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum